Ash Scarpe Kim Stivaletti Nero Donna Nero Nicekicks Acquistare autentico Sconto Sast

B01KOSBHZO

Ash Scarpe Kim Stivaletti Nero Donna Nero

Ash Scarpe Kim Stivaletti Nero Donna Nero
  • Materiale esterno: Pelle
  • Materiale suola: Pelle
  • Chiusura: Cerniera
  • Altezza tacco: 8.5 cm
  • Tipo di tacco: Tacco a blocco
Ash Scarpe Kim Stivaletti Nero Donna Nero Ash Scarpe Kim Stivaletti Nero Donna Nero Ash Scarpe Kim Stivaletti Nero Donna Nero Ash Scarpe Kim Stivaletti Nero Donna Nero

A Varsavia migliaia di persone hanno protestato la sera del 20 luglio davanti al palazzo presidenziale. I manifestanti chiedono al presidente Andrzej Duda di mettere il veto alla riforma della corte suprema, approvata dalla camera bassa, e ad altre due leggi che accrescerebbero il controllo del governo sul potere giudiziario. La Commissione europea ha invitato Varsavia a bloccare temporaneamente le riforme, arrivando a prevedere sanzioni come la sospensione del diritto di voto della Polonia all’interno dell’Unione europea.

Nel giro di tre anni il numero delle potenziali vittime di tratta a scopo di sfruttamento sessuale arrivate via mare in Italia è aumentato del 600 per cento. Un aumento che è continuato anche in questi primi sei mesi del 2017 e che coinvolge ragazze sempre più giovani – spesso minorenni – che diventano oggetto di violenza e di abusi già durante il viaggio verso l’Europa. In particolare, il fenomeno riguarda circa l’80 per cento delle ragazze arrivate dalla Nigeria, il cui numero è passato da 1.500 nel 2014 a oltre undicimila nel 2016. Sono alcune delle informazioni contenute nel nuovo rapporto presentato oggi dall’ufficio di coordinamento per il Mediterraneo dell’Organizzazione internazionale per le migrazioni.

Con 12 anni di vita ed oltre  un miliardo di utenti attivi giornalmente  dai soli dispositivi mobili,  discutere delle difficoltà di Facebook  all’alba del 2017 non è certo compito facile.

Se da un lato le statistiche e i numeri parlano chiaro e ci dicono che la creatura di Mark Zuckerberg è ancora oggi il social media dominante, è altrettanto vero che  da grandi poteri derivano grandi responsabilità  che, in questo caso, Zuckerberg ha nei confronti del marketing.

HOME

TEMI

SEZIONI

© Aggiornamenti Sociali - C.F. 11124130151 - P.IVA 04225650961 - [email protected]
An OOGO enjoyment powered by EasyNETcms